SPORTILIA 5-6 OTTOBRE 2019

 
Domenica 6 ottobre, in rappresentanza dell’Associazione Diabetici Ravennate, IL DOTT. Di Bartolo si è recato a Sportilia per incontrare le famiglie che partecipavano all’annuale campo scuola dei bambini più piccoli accompagnati dai loro genitori. Sono ormai diversi anni che le Diabetologie pediatriche dell’AUSL Area Vasta Romagna, Ravenna, Cesena, Forlì e Rimini portano al campo scuola della durata di un week end le famiglie dei bambini più piccoli affetti da diabete mellito tipo 1 e quelli un po’ più grandicelli ma con esordio recente. La finalità di questo campo è la condivisione ed il confronto sull’impatto psicologico dell’evento diabete nella quotidianità e sulle scelte alimentari per i figli e la famiglia oltre a mettere in contatto fra di loro adulti e bambini, che condividono il problema diabete, per formare un gruppo utile a sostenere i singoli nei momenti di difficoltà.
 
L’esperienza pratica e la letteratura scientifica confermano la validità di questi incontri, di quì la necessità di far partecipare al campo tutti i membri della famiglia, la Regione Emilia Romagna sostiene il costo per un genitore ed un bambino, con diabete, di età compresa fra i 4 e i 7 anni, il costo per i restanti membri della famiglia è a carico delle Associazioni delle persone con diabete della Romagna.
 
Durante la prima giornata, solitamente dedicata all’aspetto psicologico legato all’evento diabete, vengono organizzate attività di gruppo a carattere introspettivo-esperenziale rivolte ai genitori ed attività espressivo-creative, rivolte ai bambini, finalizzate ad approfondire le medesime tematiche.
 
La domenica è invece dedicata ad una lezione fortemente interattiva sulle tematiche legate all’alimentazione, calcolo dei carboidrati, indice glicemico dei carboidrati, quantità ottimale dei carboidrati da assumere ad ogni pasto. E’ stato dopo questa attività che ho portato il saluto dell’Associazione ai partecipanti, come genitore che 27 anni orsono ha vissuto la loro attuale situazione, rammentando però che all’epoca tutto questo non esisteva ed evidenziando quanto siano importanti le Associazioni, come le nostre in Romagna, che nel corso degli anni ci hanno invece portato a questo.
 
Avere, come abbiamo oggi, dei team di diabetologi, psicologi, infermieri e dietisti che aiutano tanto nella quotidianità, mi ha portato a ricordare che per vincere le problematiche legate al diabete è necessario fare un gioco di squadra dove le Associazioni rappresentano un veicolo di aggregazione e sostegno.
 

Nella mattinata è stata anche presentata la bellissima esperienza di un’insegnante di scuola elementare, qui in Romagna, che con grande senso di amore per il prossimo si prende cura di una sua allieva con diabete assistendola nel controllo della glicemia e Campo bambini e genitori Sportilia 5/6 ottobre 2019 nella somministrazione dell’insulina, da questo ne è scaturito un libro “Mia la piccola dottoressa” che sarà presentato al prossimo congresso della SIDP. Il pranzo è stata l’occasione per condividere con i genitori l’impressione positiva su questo campo dove l’incontro-confronto fa nascere una solidarietà che aiuta ad essere più forti, ad affrontare più serenamente le difficoltà quotidiane e a crescere meglio i nostri bambini.

 
 
 

Potrebbero interessarti anche...

Se utilizzi il nostro portale ADR O.D.V., vuol dire che accetti l'utilizzo dei cookie da parte della nostra redazione web. INFO

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi