Taggato: le

0

Diabete: esercizio fisico fondamentale per i pazienti, anche in quarantena. I consigli del dott. Di Bartolo

Per le persone affette da diabete è vivamente consigliabile continuare a fare esercizio fisico anche in questo periodo di emergenza causa Covid-19. “E’ fondamentale per tenere sotto controllo la glicemia”: la raccomandazione arriva dalla Rete clinica di Diabetologia dell’Ausl della Romagna coordinata dal dottor Paolo Di Bartolo che lancia il nuovo progetto del dottor Gianluigi Sella della Medicina dello Sport dell’Ausl Romagna pensato ad hoc per aiutare i pazienti diabetici meno giovani a mantenersi in movimento. Si tratta di una serie di filmati video, consultabili sul sito dell’Ausl Romagna che propongono e spiegano quali esercizi poter praticare tra le  mura domestiche per...

0

Decreto DEFINITIVO “Cura Italia”. Le misure interessanti per le persone con diabete

Di seguito trovate quanto avevamo scritto due giorni fa in merito al decreto “Cura Italia”. Questo decreto è stato pubblicato oggi in Gazzetta Ufficiale e rispetto a quanto diffuso in precedenza presenta differenze piuttosto rilevanti. Più in basso troverete le aggiunte in blu che correggono quanto diffuso in precedenza. Il governo ha varato il decreto “Cura Italia” e riportiamo qui alcuni misure, contenute al suo interno, che possono interessare i lavoratori, diabetici e non, e/o i loro familiari: bilanci per Organizzazioni di Volontariato iscritte nei registri: è prorogato al 31 ottobre 2020 il termine di approvazione del bilancio così come...

0

Le nuove tecnologie per il diabete tipo 1

Cosa possiamo dire o raccontare sulle nuove tecnologie per il diabete di tipo 1? Nell’ultimo decennio l’approccio alla terapia del diabete di tipo 1 ha subito straordinari cambiamenti. Parte di questa rivoluzione è da attribuire alla applicazione delle tecnologie emergenti alla terapia ed al monitoraggio del diabete . Sappiamo bene come le persone con diabete di tipo 1 debbano ricorrere a processi decisionali più volte nel corso della giornata, per poter affrontare quegli stessi momenti, alimentazione, esercizio ecc, che dalle persone senza diabete non sono neppure percepiti. Sappiamo inoltre, come possa essere relativamente facile fare acquisire ai nostri pazienti l’abilità...

0

Le contraddizioni dell’ obesità

Obesità e disturbi alimentari: il trattamento attraverso i gruppi psicoeducativi Nel mondo industrializzato circa la metà della popolazione è in forte sovrappeso: l’obesità rappresenta la seconda causa di morte dopo il fumo; e la prima nei soggetti non fumatori. Nel nostro paese, un adulto su dieci è obeso (circa 5 milioni di persone) e 34 italiani su 100 hanno problemi, più o meno preoccupanti, con la bilancia. Ciò nonostante i mass media continuano a presentare modelli o ideali di magrezza molto lontani dalla realtà. Ed a farne le spese sono soprattutto i giovani, che per raggiungere il peso “ideale”, utilizzano...

0

SVILUPPARE LE ABILITA’ PER ELIMINARE I COMPORTAMENTI NON SALUTARI……….

………DI CONTROLLO DEL PESO E LE ABBUFFATE (SE PRESENTI) All’ interno del gruppo CAD del martedi vengono trattati a livello psicologico quelle tematiche di sostegno che aiutano le persone affette da diabete a prevenire comportamenti dannosi davanti al cibo e a particolari situazioni dove il rischio di commettere errori alimentari con la conseguenza di alzare la propria glicemia su valori preoccupanti.  Come metodo di aiuto immediato, vengono distribuite alcune skills guida su ciò che viene insegnato e spiegato nel gruppo di ascolto con la possibilità di mettere in pratica ciò che si impara sia nel gruppo CAD che a casa...

Se utilizzi il nostro portale ADR O.D.V., vuol dire che accetti l'utilizzo dei cookie da parte della nostra redazione web. INFO

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi